La Diade - Comunicazione Consapevole

La Diade è una tecnica di comunicazione che ha come finalità l'espansione della consapevolezza e l'evoluzione individuale.

Ognuno di noi desidera comunicare ed essere ascoltato.

La comunicazione nella vita quotidiana non sempre è precisa ed esauriente poiché deformata da alcune disfunzioni: essere poco chiari nell'esprimere i propri pensieri e le proprie emozioni, non dire la verità, non avere interesse nell'ascoltare, interrompere l'altro mentre parla, lamentarsi, non essere certi che l'altro abbia veramente compreso, alterare il tono della voce e ferire i sentimenti altrui.

La struttura della diade evita le disfunzioni comunicative e crea una condizione particolare che permette di esprimersi in modo sincero, gentile, efficace e completo.

Fin dal primo momento in cui ciascuno comunica le proprie esperienze, riflessioni ed emozioni inizia a sentirsi sicuro di ciò che sta esprimendo, ad avere fiducia in sé stesso e nell'ascoltatore perché si sente accolto e ascoltato in assenza di giudizio e di critica.

Come funziona la diade?

La diade viene praticata da due partecipanti seduti l'uno dinnanzi all'altro ad occhi aperti. Uno dei due comunica e l'altro ascolta. Il conduttore pone una domanda specifica alla quale chi è nel ruolo attivo risponde lasciando affiorare liberamente i ricordi che emergono e comunicando così le proprie esperienze, riflessioni ed emozioni. Chi ascolta sarà stimolato a ricordare eventi ed emozioni che il racconto stesso starà suscitando, arricchendo così i propri ricordi.

Dopo 5 minuti i ruoli si invertono. Chi prima ha ascoltato risponde ora alla stessa domanda ed esprime il proprio vissuto, arricchendo con la propria esperienza la comunicazione.

Il cambio dei ruoli avviene per 10 volte complessive, per un totale di 50 minuti.

Ogni volta che un partecipante si troverà a raccontare le proprie esperienze, potrà osservare come il proprio racconto si arricchisca via via che la comunicazione procede e diviene più profonda, favorendo il riaffiorare di ricordi temporaneamente rimossi.

Accade sovente che in uno stato di apertura e di ricettività sia possibile ricordare eventi accaduti in incarnazioni precedenti e sciogliere finalmente quei nodi emotivi, liberando una quantità di energia che può essere ben utilizzata per creare un presente felice e un futuro radioso.

L'energia che si crea durante una diade è amplificata dall'ascolto attento e sincero, dall'affettuosità che si genera fra i compagni di diade e da una giocosa complicità che permette di conoscere meglio se stessi grazie alla fiducia che viene riposta in chi ascolta.

Uno degli effetti straordinari della pratica della diade è il cambiamento che è possibile sperimentare riguardo a temi fondamentali, in particolare quello della morte fisica. Ricordando esperienze di incarnazioni precedenti condivise con un buon ascoltatore, la diade permette di trasformare la paura della morte in fiducia della continuità della vita e in nuovo entusiasmo realizzativo.

Al termine della diade i due partecipanti si ringraziano reciprocamente.


La diade viene praticata in gruppo per permettere la condivisione dei propri vissuti con persone diverse così da arricchire ulteriormente di contenuti la comunicazione.

Nel semplice rispetto dei tempi reciproci di comunicazione nasce empatia, un genuino rispetto dell'altro e spesso una nuova e bella amicizia.


Una intera giornata piacevolmente dedicata alla regressione a due


Info e prenotazioni Silvia Vertemati 347 321 1278 - silviavertemati@gmail.com


Gli intensivi di Meditazione Regressiva alle Incarnazioni Precedenti

si svolgono una volta al mese

Per conoscere i Giorni e gli Orari dei Corsi

Contatta Silvia al 347 321 1278 o via mail a silviavertemati@gmail.com

SE VUOI ORGANIZZARE CORSI DI MEDITAZIONE REGRESSIVA

SCRIVI A

  silviavertemati@gmail.com

Per conoscere meglio ed apprezzare Silvia seguila su Facebook:

Seguimi

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

​© Lilashakti 2018 - Powered by Lilashakti and Developed by #Rouzbeh